Legge Dignità: limiti alla delocalizzazione delle imprese beneficiarie di aiuti di stato

La legge aggiorna e pone nuovi vincoli e sanzioni alle imprese beneficiarie di aiuti di stato che delocalizzano l'investimento incentivato.

Con la conversione in legge del Decreto Dignità (Legge 9 agosto 2018 n.96) sono stati confermati i limiti alla delocalizzazione e la tutela all'occupazione per le imprese di qualsiasi dimensione beneficiarie di aiuti di Stato. Di seguito un riassunto, in attesa dei necessari chiarimenti dal Ministero dello Sviluppo Economico. 

Contenuto riservato agli associati. Accedi

Azioni sul documento

Telefono Email
Pierluigi Bertolini 0258370703 Pierluigi.Bertolini@assolombarda.it

Appuntamenti
29 Set

Assolombarda e Open-es: insieme per lo sviluppo sostenibile delle imprese

hh 10:00 - 12:00

4 Ott

Dal check-up dell’agevolato alla costruzione del business plan e alla comunicazione ESG: le novità in Bancopass

hh 11:00 - 13:00

12 Ott

Inflazione, cambi ed energia: una strategia oltre l’emergenza

hh 11:00 - 12:15