Decreto Legge "Liquidità" 8 aprile 2020: misure urgenti per le imprese in materia di accesso al credito, internazionalizzazione e adempimenti fiscali

Ritenuta la straordinaria necessità e urgenza di contenere gli effetti negativi che l’emergenza COVID-19 sta producendo sul tessuto socio-economico nazionale, il Decreto-Legge prevede principalmente misure di sostegno alla liquidità delle imprese, all'esportazione, all'internazionalizzazione e la sospensione dei versamenti tributari e contributivi.

Emanato il Decreto-Legge "Liquidità" che introduce misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.

Gli interventi contenuti nel Decreto-Legge riguardano:

  1. Misure di accesso al credito per le imprese
    Misure finanziarie straordinarie
  2. Misure urgenti per garantire la continuità delle imprese colpite dall'emergenza Covid-19
  3. Disposizioni urgenti in materia di esercizio di poteri speciali nei settori di rilevanza strategica
  4. Misure fiscali e contabili
    Sospensione dei versamenti fiscali e contributivi in scadenza
  5. Disposizioni in materia di termini processuali e procedimentali
  6. Disposizioni in materia di salute e di lavoro
    Aspetti giuslavoristici e previdenziali


Leggi il testo integrale del Decreto-Legge "Liquidità" 8 aprile 2020, n. 23 >

Azioni sul documento

Appuntamenti
4 Ott

Dal check-up dell’agevolato alla costruzione del business plan e alla comunicazione ESG: le novità in Bancopass

hh 11:00 - 13:00

12 Ott

Inflazione, cambi ed energia: una strategia oltre l’emergenza

hh 11:00 - 12:15