Fondo Confidiamo nella ripresa - Energia

Le PMI lombarde che devono far fronte all’aumento dei costi dei fattori produttivi, in particolare energetici, conseguente al conflitto tra Russia e Ucraina, possono richiedere a Confidi e Consorzi convenzionati finanziamenti fino a 100.000 euro, con una garanzia gratuita fino a 20.000 euro, e un contributo a fondo perduto fino ad un massimo di 2.000 euro.

Per essere sempre pronti a partecipare a bandi di finanza agevolata, consigliamo di utilizzare il Check-up dell'agevolato di Bancopass.

Per tutte le altre opportunità attive, può visitare La finanza a portata di click.

Sommario

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni del presente bando tutte le MPMI:

  • iscritte al Registro delle Imprese e attive alla data di presentazione della domanda di finanziamento;
  • con almeno una sede legale o operativa in Lombardia alla data di presentazione della domanda di finanziamento;
  • che svolgono un’attività economica in tutti i settori ad esclusione dei codici ATECO 2007 primari e secondari A, B, K.

Per i codici ATECO 2007 del settore sportivo e culturale, possono essere beneficiarie anche le associazioni sportive che hanno sede in Lombardia, iscritte al Repertorio Economico Amministrativo (REA) in Camera di Commercio e con partita IVA attiva all’Anagrafe tributaria dell’Agenzia delle Entrate.

Agevolazione

L'agevolazione si applica a finanziamenti a medio termine erogati direttamente da Confidi e Consorzi convenzionati:

  • Confidi Systema!;
  • Asconfidi Lombardia ossia l'Associazione dei Confidi della Lombardia Cooperativa di Garanzia Collettiva dei Fidi;
  • Confirete Società Cooperativa;
  • Artfidi Lombardia S.C.R.L. ossia la Cooperativa Fidi e Garanzia del Credito per Artigiani e Piccole Imprese;
  • Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperative di Garanzia Collettiva Fidi.

Il beneficio per le imprese consiste in:

    • una garanzia regionale gratuita che assiste il finanziamento e che copre fino al 100% dell’importo di ogni singolo finanziamento, fino al limite massimo di 20.000 euro;
    • un contributo a fondo perduto pari al 10% del valore del finanziamento garantito (quindi, massimo 2.000 euro), la cui erogazione è subordinata alla restituzione del 90% della quota capitale del finanziamento concesso ed erogato dal Confidi a copertura dell’ultimo 10% della quota capitale residua e verrà scontato direttamente dai Confidi dalla quota capitale delle ultime rate del piano di ammortamento.

L'agevolazione regionale (garanzia fino al 100% e contributo a fondo perduto) è concessa ai sensi del "Regime quadro regionale per il sostegno alle imprese presenti sul territorio regionale colpite dalla crisi".

Caratteristiche delle operazioni finanziarie

Sono ammissibili all’agevolazione operazioni finanziarie con i requisiti seguenti:

  1. durata massima di 60 mesi (di cui fino a 6 mesi di preammortamento, incluso il preammortamento tecnico);
  2. importo minimo 5.000 euro e massimo di 100.000 euro.

Considerando che la garanzia regionale al 100% copre fino a 20.000 euro di quota capitale, per finanziamenti superiori a 20.000 euro è possibile, in affiancamento alla garanzia rilasciata da Regione Lombardia, e nei limiti della disciplina in materia di aiuti di stato, richiedere garanzie dirette del Fondo Centrale di Garanzia di cui alla Legge 662/96 (FCG).

Caratteristiche dei programmi ammissibili 

Per essere ammissibili i finanziamenti devono rispondere ad una delle finalità seguenti:

  • realizzazione di nuovi progetti e investimenti finalizzati al risparmio energetico e all’autoproduzione di energia. Questi devono essere realizzati unicamente in Lombardia, presso la sede indicata dai soggetti beneficiari ed entro 12 mesi, salvo eventuale proroga, dalla data di erogazione del finanziamento da parte dei Confidi;
  • sostegno sotto forma di capitale circolante per lo svolgimento dell’attività economica dei soggetti beneficiari e il pagamento dei maggiori costi energetici.

Modalità di presentazione delle domande e tempistica

Le PMI in possesso dei requisiti richiesti possono richiedere ai Confidi convenzionati l’agevolazione (finanziamento assistito da garanzia regionale e quota di fondo perduto). Saranno poi direttamente i Confidi, fino a esaurimento risorse finanziarie, a formalizzare su Bandi online la richiesta di garanzia e di contributo per conto delle imprese beneficiarie del finanziamento.

Il bando e relativi allegati sono presenti sul sito di Regione Lombardia. 

Contatti

La invitiamo a richiedere on line un appuntamento oppure a contattare l’Area Credito e Finanza (e-mail. fin@assolombarda.it, tel. 02.58370704), per maggiori informazioni su questa notizia; un confronto sugli incentivi disponibili; un’assistenza nella stima delle esigenze di liquidità, nella costruzione di business plan e nel dialogo con i finanziatori; un approfondimento sul supporto personalizzato di Assolombarda Servizi, che integra i servizi di Assolombarda con una consulenza specializzata.

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere richiesti agli esperti Energia: Sede di Milano: tel. 02.58370.206/511, e-mail: energia@assolombarda.it.
Sede di Pavia: tel. 0382.37521, e-mail: pavia@assolombarda.it

Azioni sul documento

Ripensare l’impresa per la sostenibilità: dal modello di business alla governance

Ripensare l’impresa per la sostenibilità: dal modello di business alla governance

Tavola rotonda: come gestire i rischi nelle operazioni di M&A?

Tavola rotonda: come gestire i rischi nelle operazioni di M&A?

Inflazione, cambi ed energia: una strategia oltre l’emergenza

Inflazione, cambi ed energia: una strategia oltre l’emergenza

Dal check-up dell’agevolato alla costruzione del business plan e alla comunicazione ESG: le novità in Bancopass

Dal check-up dell’agevolato alla costruzione del business plan e alla comunicazione ESG: le novità in Bancopass