''Sicurezza al Centro'' - I dati infortunistici come chiave di lettura per le azioni di prevenzione

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Salute e sicurezza sul lavoro

02 58370242

Il report ''Andamento degli infortuni'' focalizza l'attenzione sull'andamento degli infortuni nell'area milanese.

Sicurezza al Centro: nuovi canali informativi per le imprese

Assolombarda ha avviato il progetto "Sicurezza al Centro" per "Far Volare Milano" per supportare le aziende milanesi nella gestione delle tematiche legate alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il frutto di questa attività è la messa a disposizione di documenti specifici (i report) che le aziende possono utilizzare per reperire informazioni e trarre spunti operativi; il simbolo dei report sulla sicurezza è il faro, un'immagine che aiuta a " …seguire la giusta direzione".

Report ''Andamento degli infortuni''

Il report Andamento degli infortuni, con cadenza semestrale, focalizza l'attenzione sull'andamento degli infortuni nell'area milanese, sia rispetto agli eventi che avvengono in azienda sia con riguardo a quelli su strada.

Le imprese che redigono o aggiornano i documento di valutazione dei rischi e adottano le misure di prevenzione e protezione possono orientare le proprie iniziativa sulla base della lettura dei dati infortunistici dai quali emergono alcuni punti:

  • lavoro in appalto: molti eventi infortunistici avvengono a causa delle interferenze fra lavorazioni di imprese che sono presenti in uno stesso luogo (il settore della logistica ne è un esempio)
    Anche gli appalti non edili (non ricadenti nel Titolo IV del Testo unico) necessitano di attenzione e coordinamento, soprattutto quando avvengono in casi di emergenza o in tempi limitati;
  • Il rischio di caduta dall'alto, così come l'uso di macchine pericolose è un aspetto da tenere sempre presente;
  • tra le malattie professionali, i disturbi muscolo scheletrici sono in forte ascesa (movimenti ripetuti e posture scorrette fra le cause principali);
  • la strada è un luogo che manifesta una alta pericolosità, non solo rispetto alle condizioni delle vie di circolazione o al traffico ma soprattutto per la condotta di guida dei lavoratori che utilizzano i mezzi di trasporto per le proprie mansioni.
Assolombarda è al fianco delle aziende per la comprensione corretta di tutte queste informazioni ed in particolare per:
  • l'approfondimento della governance aziendale con riferimento a salute e sicurezza: ruoli e incarichi:
  • la formazione, che è il fattore basilare per indirizzare correttamente i comportamenti: progettazione e individuazione dei percorsi formativi opportuni;
  • aiutare responsabili e addetti ai servizi di prevenzione e protezione nell'attività di valutazione dei rischi;
  • adozione delle misure di prevenzione e protezione necessarie.

La collaborazione con Inail

Assolombarda, per approfondire l'analisi dei dati sugli infortuni, ha siglato il 14 aprile del 2014 un Protocollo di intesa con Inail Direzione regionale per la Lombardia, in modo da avviare un confronto sui dati relativi a infortuni e malattie professionali, specialmente sui trend e dati statistici focalizzati sulle aree ed i settori che maggiormente interessano le imprese associate.

Contatti

Ulteriori informazioni possono essere richieste:

Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •