Il Reporting integrato

La trasparenza nella rendicontazione è un veicolo importante per ricostruire la fiducia lungo tutta la catena del valore. Non si tratta di produrre più informazioni, ma di evidenziare le relazioni tra variabili non solo economiche, andando oltre il concetto dei classici rendiconti contabili.

In questo modo l'azienda comunica più efficacemente la sua identità, il suo ruolo e il suo vero valore agli stakeholder e si impegna a migliorare le performance future. Inoltre assume una visione più chiara, che le permette di ripensare i modelli di creazione del valore e migliorare i sistemi di governance.


Che cos'è il Reporting integrato

Il Reporting integrato

Il Reporting integrato è un processo che permette di integrare la rendicontazione aziendale e sviluppare la comunicazione delle performance finanziarie, ambientali, sociali e di governance attraverso un unico bilancio annuale. Il Report Integrato si rivolge  a tutti gli stakeholder, in modo completo, chiaro, conciso e comparabile, fornendo una visione complessiva della capacità di creare valore in modo responsabile.

Per “Integrated Reporting” si intende un nuovo approccio alla rendicontazione aziendale che dimostra il legame tra la strategia, le performance finanziarie e il contesto sociale, ambientale ed economico all'interno del quale opera l'organizzazione. Nel rafforzare questi legami, il reporting integrato può aiutare gli operatori economici a prendere decisioni più sostenibili e consente agli investitori e agli altri stakeholder a comprendere in modo completo le reali performance dell'organizzazione.

Perché cambiare? Il Reporting integrato...

  1. Testimonia che l'impresa prende sul serio la sostenibilità, rendendola un elemento chiave della sua strategia;
  2. dimostra il valore che un'organizzazione crea per la società e per se stessa allo stesso tempo;
  3. fornisce una migliore informazione (olistica, chiara, trasparente, sintetica) per migliori decisioni del management;
  4. impone alle imprese un'analisi attenta di quali tematiche ESG (Environmental, Social and Govenance) sono effettivamente rilevanti per migliorare la loro performance finanziaria e quali rappresentano rischi;
  5. aiuta le imprese a quantificare il valore della responsabilità sociale d'impresa;
  6. descrive quali relazioni il management crede esistano tra indicatori chiave di natura finanziaria e non finanziaria;
  7. migliora il coinvolgimento di tutti gli stakeholder;
  8. realizza un ulteriore meccanismo per gestire meglio le decisioni di allocazione delle risorse;
  9. diminuisce il rischio reputazionale e consolida la fiducia con i diversi gruppi di interesse;
  10. posiziona l'azienda come leader e innovatrice.

Note

1. Il termine ESG indica gli aspetti organizzativi aziendali legati alle politiche ambientali, sociali e di governance. L'acronimo è utilizzato principalmente in riferimento agli investimenti sostenibili e responsabili (SRI, Socially Resposible Investment) che tengono conto di indicatori di performance ambientali, sociali e di governance per valutare il potenziale delle aziende non esclusivamente da un punto di vista finanziario.)

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Maggio 2017
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giugno 2017
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2017
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •