Finanziamenti per liquidità: Credito in-Cassa B2B

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Incentivi e finanziamenti agevolati

02 58370.704

Credito in-Cassa si rinnova. Regione Lombardia offre una soluzione per i ritardati pagamenti tra imprese, per garantire l'incasso dei propri crediti, con un contributo maggiorato per le aziende aderenti al Codice Italiano Pagamenti Responsabili (CPR).

Stanziamento

Credito In-Cassa si rinnova: oltre lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese lombarde nei confronti degli enti locali, mediante la cessione pro soluto degli stessi, inserisce due nuove sottomisure per il b2b:

  1. sottomisura A: liquidità alle MPMI;
  2. sottomisura B: liquidità alle grandi imprese.

La dotazione finanziaria è la seguente:

  • € 500.000.000 quale plafond reso disponibile da società di factoring e banche da convenzionare:
    • € 200.000.000 per la sottomisura A;
    • € 300.000.000 per la sottomisura B;
  • € 20.000.000 quale fondo di garanzia presso Finlombarda per la sottomisura A e € 19.000.000 per la sottomisura B.

Linee di intervento

Sottomisura A: liquidità alle Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI)
Soggetti beneficiari

Sono ammissibili le MPMI che alla data di presentazione della domanda di partecipazione abbiano sede legale e/o almeno una sede operativa in Lombardia

Agevolazione

Garanzia a copertura della parte capitale per il mancato rimborso degli importi affidati:

  1. è rilasciata da Finlombarda alla società di factoring e banche;
  2. opera a prima richiesta e copre il 10% delle perdite del portafoglio di operazioni finanziarie ammesse, limitando la garanzia all'80% per singola operazione;
  3. la durata massima è pari a 18 mesi meno un giorno;
  4. è a titolo gratuito per l'impresa, generando un contributo in de minimis.
Operazioni finanziarie garantite

Sono oggetto di garanzia le linee di credito/affidamenti definiti “rischi autoliquidanti” come:

  • anticipo per operazioni di factoring (solo prosolvendo);
  • anticipo s.b.f.;
  • anticipo su fatture;
  • altri anticipi su effetti e documenti rappresentativi di crediti commerciali;
  • sconto di portafoglio commerciale e finanziario indiretto.
Linee di credito/affidamenti definiti “anticipi su crediti futuri connessi con operazioni di factoring”: 
  • devono avere un importo minimo pari a € 10.000;
  • devono avere un importo massimo pari a € 1.500.000;
Le linee di credito/affidamenti potranno essere “a scadenza” e/o “a revoca”.
Numero di domande presentabili

Un’impresa può presentare più domande a condizione che:

  • sia stata deliberata la precedente domanda;
  • siano trascorsi almeno 4 mesi dalla presentazione della precedente domanda;
  • non abbia raggiunto, tenendo conto delle precedenti domande, i limiti previsti del de minimis.
Sottomisura B: liquidità alle Grandi imprese (GI)
Soggetti beneficiari Sono ammissibili le GI che alla data di presentazione della domanda di partecipazione abbiano sede legale e/o almeno una sede operativa in Lombardia
Operazione finanziarie

Cessione attraverso il factoring pro-soluto dei crediti delle GI vantati nei confronti di altre imprese o altre tipologie di soggetto debitore, ad esclusione degli enti locali.

Agevolazione

Contributo abbattimento oneri nella misura massima di:

  • 125 basis point a valere sul costo dell’operazione di cessione pro-soluto del credito, nel caso l’impresa beneficiaria abbia aderito al Codice Italiano Pagamenti Responsabili;
  • negli altri casi, 75 basis point a valere sul costo dell’operazione di cessione pro-soluto del credito;
  • erogato in regime de minimis.

Spesa ammissibili

I crediti che possono essere ceduti devono:

  • avere natura contrattuale;
  • essere nella piena, esclusiva e incondizionata titolarità e disponibilità dell’impresa.
Non sono ammissibili i crediti di cui l’impresa sia divenuta titolare a seguito di cessione del credito.

Contatti

Per informazioni sul bando e per accedere ai servizi dello Sportello Credito, contattare gli uffici dell’Area Finanza, tel. 02.58370/661/309, e-mail: fin@assolombarda.it.

Contenuti correlati

Credito In-Cassa: smobilizzo dei crediti verso gli enti locali lombardi

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •