Legge di stabilità : riduzione delle aliquote nominali IRES, dal 2017

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Fisco

02 58370308

La legge di stabilità prevede la riduzione al 24%, con effetto dai periodi d'imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2016.

Con la modifica dell'aliquota nominale1 IRES é prevista anche la corrispondente riduzione della misura della ritenuta a titolo d'imposta operata sui dividendi2.
Si rammenta che fino  al  31  dicembre  2007, la tassazione dei dividendi percepiti da soggetti IRES residenti era pari all’1,65 per cento (5% x 33%) e che a partire dal 1°  gennaio  2008, la riduzione dell’aliquota ordinaria IRES dal 33% al 27,50% ha comportato la modifica del carico fiscale all’1,375 per cento (5% x 27,50%); l'aliquota sarà ora ridotta all'1,20%.

Lo scopo perseguito é stato quello di rendere omogeneo il carico  fiscale dei dividendi distribuiti a soggetti residenti e quelli distribuiti a  soggetti  residenti negli Stati membri della UE e del SEE3 introducendo una misura della ritenuta pari alle imposte ordinariamente gravanti sui dividendi interni.

La disposizione si applica nei confronti dei soggetti passivi ai fini della locale imposta sui redditi delle società, residenti in Paesi non black list, Analogamente a come era stato stabilito nel 2008, dovrebbero essere soggetti alla nuova misura della ritenuta dell'1,20%, i soli utili formati a partire dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2016.

Con un decreto ministeriale di futura emanazione saranno rideterminate le percentuali che assicurino l'invarianza del livello di tassazione dei dividendi e delle plusvalenze relative a partecipazioni qualificate detenute da persone fisiche, nonché gli aspetti di natura transitoria e le decorrenze di applicazione.

Le imprese dovranno tenere conto della modifica nell'aliquota IRES nella determinazione del fondo imposte differite, in relazione ai redditi che concorrono a formare la base imponibile IRES dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2016.

Accedi per continuare a leggere

Azioni sul documento

Per saperne di più
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •