Adeguamento impianti di generazione distribuita

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Energia e gas

02 58370431

Gli impianti di produzione di energia elettrica connessi in media e bassa tensione devono essere adeguati alla normativa vigente.

 

L'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI) ha pubblicato, in data 6 giugno 2013, la deliberazione 243/2013/R/eel "Ulteriori interventi relativi agli impianti di generazione distribuita per garantire la sicurezza del sistema elettrico nazionale.Modifiche alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 84/2012/R/eel". Essa va a definire le modalità e le tempistiche per l'adeguamento di impianti di produzione distribuita di energia elettrica, che siano entrati in esercizio prima del 31 marzo 2012. In particolare, viene prescritto l'obbligo di conformarsi alle norme contenute nell'Allegato A.70 del Codice di rete di TERNA, per le seguenti tipologie di impianto:
impianto di potenza superiore a 6 kW, connesso in bassa tensione (BT);
impianto di potenza fino a 50 kW, connesso in media tensione (MT).
Adempimenti
Entro il 30 giugno 2014 l'adeguamento all'Allegato A.70 riguarda le seguenti tipologie impiantistiche:
impianti con potenza superiore a 20 kW, connessi in BT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012;
impianti con potenza fino a 50 kW, connessi in MT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.
Entro il 30 aprile 2015 l'adeguamento all'Allegato A.70 riguarda gli impianti con potenza superiore a 6 kW e fino a 20 kW, connessi in BT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.
Cosa accade in caso di inadempienza
I produttori, a seguito degli adeguamenti prescritti, devono sottoscrivere il nuovo regolamento di esercizio ed inviarlo al distributore locale, secondo le modalità definite dal suddetto distributore. In caso di inadempienza, il GSE provvederà alla sospensione degli incentivi eventualmente in godimento.

L'Autorità per l'energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI) ha pubblicato, in data 6 giugno 2013, la deliberazione 243/2013/R/eel "Ulteriori interventi relativi agli impianti di generazione distribuita per garantire la sicurezza del sistema elettrico nazionale. Modifiche alla deliberazione dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas 84/2012/R/eel". Essa va a ridefinire le modalità e le tempistiche per l'adeguamento di impianti di produzione distribuita di energia elettrica - già definiti in precedenza nella Deliberazione 84/2012/R/eel - che siano entrati in esercizio prima del 31 marzo 2012. In particolare, viene prescritto l'obbligo di conformarsi alle norme tecniche contenute nell'Allegato A.70 del Codice di Rete di TERNA, per le seguenti tipologie di impianto:

  • impianto di potenza superiore a 6 kW, connesso in bassa tensione (BT);
  • impianto di potenza fino a 50 kW, connesso in media tensione (MT).

Adempimenti

Entro il 30 giugno 2014 l'adeguamento all'Allegato A.70 riguarda le seguenti tipologie impiantistiche:

  • impianti con potenza superiore a 20 kW, connessi in BT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012;
  • impianti con potenza fino a 50 kW, connessi in MT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.

Entro il 30 aprile 2015 l'adeguamento all'Allegato A.70 riguarda gli impianti con potenza superiore a 6 kW e fino a 20 kW, connessi in BT ed entrati in esercizio entro il 31 marzo 2012.

Cosa accade in caso di inadempienza

I produttori, a seguito degli adeguamenti prescritti, devono sottoscrivere il nuovo regolamento di esercizio ed inviarlo al distributore locale, secondo le modalità definite dal suddetto distributore. In caso di inadempienza, il GSE provvederà alla sospensione degli incentivi eventualmente in godimento.

Accedi per continuare a leggere
Appuntamenti
Scadenze
Giugno 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Luglio 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Agosto 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •