Sistri - Parte l'1 ottobre con modifiche al campo di applicazione e ulteriori novità

Chiamaci subito.

Ti risponderanno i nostri esperti Ambiente

02 58370204

Sistri parte l'1 ottobre, ma solo per enti e imprese che raccolgono e trasportano rifiuti pericolosi o che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio e intermediazione di rifiuti pericolosi.

Decreto Legge

Il Consiglio dei Ministri ha approvato con decreto legge1 alcune modifiche al sistema di tracciamento dei rifiuti Sistri per quanto riguarda i soggetti obbligati e le sanzioni, incidendo sugli articoli 188-bis2 e 188-ter3 del Decreto Legislativo n. 152/2006 (TUA).

Con le variazioni apportate si aprono problematiche che al momento non trovano risposte e che richiedono precisazioni da parte del Ministero dell'Ambiente.

Assolombarda informa che il decreto legge prevede ulteriori aggiustamenti del sistema che dovranno essere individuati nei prossimi mesi e ricorda che il provvedimento in esame dovrà essere convertito in legge entro 60 giorni.

Accedi per continuare a leggere
Appuntamenti
Scadenze
Novembre 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Dicembre 2018
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Gennaio 2019
  • Lu
  • Ma
  • Me
  • Gi
  • Ve
  • Sa
  • Do
  •  
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •