Osservatorio Welfare Assolombarda - anno 2017

Il fenomeno monitorato attraverso i contratti aziendali e l'attività dei provider

Il welfare aziendale è generalmente inteso come l’insieme di benefit, servizi e misure resi disponibili dall’azienda ai propri dipendenti al fine di migliorarne la vita privata e lavorativa.
E' un fenomeno in grande espansione, ma le informazioni quantitative disponibili sono ancora approssimative e poco aggiornate: sulla spesa previdenziale volontaria, ad esempio, i dati risalgono al 2013 e per l'Italia registrano un valore pro-capite di 231$, in aumento del +45% rispetto ai 159$ del 1990 (valori a prezzi costanti 2010). In alcuni altri Paesi Europei il processo procede anche più velocemente (Germania +60%, Francia +146%. 
Per il nostro Paese un grande impulso allo sviluppo di forme sostitutive del welfare pubblico sta venendo però dalle facilitazioni introdotte dalla legge di stabilità per il 2016 (l. 208/2015) e ampliate in quella per il 2017. Il nuovo sistema di tassazione agevolata per i premi di produttività e per la partecipazione agli utili dell’impresa da parte dei lavoratori ha determinato un sensibile sviluppo della contrattazione decentrata: nel 2017 sono stati depositati quasi 29.000 accordi. Dei circa 16.000 in vigore, un terzo (32,5%) presenta contenuti di welfare aziendale.

L'Osservatorio Welfare Assolombarda, istituito nell'aprile 2017, ha tra i suoi scopi quello di contribuire a monitorare i trend in atto dati di maggior dettaglio e indicatori originali, frutto di un lavoro congiunto tra Assolombarda e i nove operatori che hanno aderito all'iniziativa, ovvero:
• Assiteca
• Easy Welfare
• Edenred
• Eudaimon
• Double You
• Health Italia
• Valore Welfare
• Welfare Company
• Welfare4you.

L'analisi degli accordi aziendali stipulati in Assolombarda conferma il forte stimolo dato alla contrattazione (gli accordi stipulati sono aumentati significativamente tra il 2016 ed il 2017) e mette in luce una spiccata propensione delle imprese milanesi al welfare aziendale.
Rispetto al 32,5% nazionale, la percentuale di accordi aziendali con contenuto di welfare tra le imprese di Assolombarda nel 2017 ha superato il 60%.