Osservatorio Assolombarda Agenzie per il Lavoro - IV trim. 2017

Il ranking delle professionalità nell'area milanese.

Continua il traino dell’industria
Secondo i numeri forniti dalle Agenzie per il Lavoro, riferiti all’area di Milano, Monza Brianza e Lodi, le richieste di lavoratori in somministrazione continuano a crescere e, dopo il +21% del periodo luglio-settembre, nell’ultimo trimestre del 2017 registrano un ulteriore incremento del +32% rispetto a fine 2016.
A far da traino continua ad essere il settore industriale, che cerca impiegati (+68%), operai specializzati (+53%) ma anche personale non qualificato (+48%): la domanda si concentra in particolare sugli addetti alle lavorazioni industriali che, con una quota dell’11,5% sul totale delle richieste del trimestre, si confermano in questo periodo la figura più ricercata sul mercato milanese.

Evolvono le modalità di acquisto, cambiano le figure ricercate
Il dettaglio delle professioni richieste rivela che le modalità di acquisto dei consumatori stanno cambiando.
Il significativo numero di pony express assunti in somministrazione nel trimestre conferma che gli acquisti online hanno ormai preso decisamente piede. Ma nel periodo dedicato agli acquisti natalizi quest’anno è un altro il fattore che spicca: la domanda di addetti alla sicurezza balza infatti al secondo posto dei profili più richiesti e quella di cassieri al settimo. Contemporaneamente si riduce sensibilmente la domanda di commessi delle vendite al dettaglio, la cui quota di mercato passa in un solo anno dal 9,2% al 2,9%.
Questi dati testimoniano il crescente utilizzo dei grandi centri commerciali, con le connesse esigenze di controllo delle operazioni di acquisto, in gran parte a scapito dei negozi tradizionali.