Osservatorio Assolombarda Agenzie per il Lavoro - IV trim. 2016

Il ranking delle professionalità nell'area milanese.

Gli acquisti di Natale spingono il lavoro in somministrazione
Secondo i numeri forniti dalle Agenzie per il Lavoro, riferiti alle richieste delle imprese del territorio di Milano, Monza Brianza e Lodi, nel IV trimestre del 2016 le richieste di lavoratori in somministrazione sono cresciute del +4% rispetto al corrispondente trimestre del 2015.
Il favorevole andamento appare legato al periodo di festività, con l’effetto-traino della maggior domanda di addetti al commercio (+4%) - in particolare commessi alle vendite e camerieri - ma soprattutto di figure non qualificate (+19%): il +61% di addetti incaricati della consegna merci è un segnale delle mutate abitudini d’acquisto, con consegna a domicilio di oggetti ordinati on line.
Dopo lo stop del III trimestre, si chiude quindi col segno più il 2016 della somministrazione, importante nicchia del mercato del lavoro.


Nel 2016 il mercato rallenta, ma non ferma la sua espansione
Tra il 2014 ed il 2016 la domanda di lavoro in somministrazione da parte delle imprese di Milano, Monza Brianza e Lodi è cresciuta del 34%: gran parte dell’aumento (+29%) è avvenuto soprattutto nel corso del 2015, ma il 2016 ha fatto segnare un’ulteriore espansione.

Molto differenziate sono risultate le dinamiche dei vari gruppi professionali.
Sono cresciute in modo significativo le richieste di due categorie professionali: gli addetti non qualificati da un lato (+105%), i tecnici (+79%) dall’altro.
Più contenuti gli aumenti, registrati tra il 2014 ed il 2016, della domanda di addetti al commercio (+17%) e di impiegati esecutivi (+4%), mentre conduttori di impianti e operai specializzati, dopo un effimero aumento nel 2015, sono tornati ai livelli del 2014 o - nel caso degli operai - addirittura sotto (-9%).
Nell'area milanese la domanda di lavoratori in somministrazione cresce (+34% tra il 2014 e il 2016) e cambia pelle: aumenta la richiesta di tecnici e di specifiche figure non qualificate.