Osservatorio Assolombarda Agenzie per il Lavoro - I trim. 2018

Il ranking delle professionalità nell'area milanese.

La domanda di somministrazione corre anche a inizio 2018
Secondo i numeri forniti dalle Agenzie per il Lavoro, riferiti all’area di Milano, Monza Brianza e Lodi, nel I trimestre del 2018 le richieste di lavoratori in somministrazione registrano un ulteriore incremento del +32% rispetto al corrispondente trimestre del 2017.
Non accenna quindi a rallentare la domanda delle imprese, ma – rispetto agli scorsi trimestri – nel primo del 2018 tornano a trainare le figure degli addetti al commercio.
Oltre agli addetti al commercio, la cui incidenza sulle richieste del trimestre è balzata al 41,9% dal 36,4% dell’anno scorso, hanno guadagnato spazi di mercato anche gli impiegati esecutivi, passati dall’8,3% al 10,7%.

Vigilantes e addetti alla logistica al top delle richieste
Il dettaglio dei profili consente di individuare quelli che più hanno contribuito all’incremento.
Tra gli addetti commerciali sono i vigilantes che, presenti con una quota marginale nelle richieste del primo trimestre 2017, hanno conquistato una fetta di mercato pari al 10% nel periodo corrente.
Le figure impiegatizie che scalano la graduatoria e contribuiscono all’espansione della quota della categoria sono gli addetti alla logistica, saliti al 5,1% dal 2,1% del I trim 2017, quasi triplicando il loro peso.
Confermano la loro importanza nel mercato del lavoro intermediato milanese due figure non qualificate: gli addetti non qualificati nell’industria (secondi in graduatoria con una quota del 7,5%) e i pony express (6,7%).